logo festival chitarra menaggio

Ferenc Snetberger

http://www.snetberger.de
Ferenc Snetberger

Nato nel 1957 a Salgotarjan in Ungheria, Ferenc Snétberger ha dal 1988 la cittadinanza tedesca. Di etnia Sinti/Rom, ha iniziato a suonare la chitarra prestissimo seguendo gli insegnamenti del padre. Sin da giovane ha studiato chitarra classica e frequentato l’Accademia Ferenc Liszt di Budapest dove ha seguito i corsi di jazz, adattando tecniche brasiliane e spagnole al suo modo di suonare. Con la sua passione per il tango, la musica indiana, Egberto Gismonti, Jim Hall e Bach, Snétberger è oggi una delle voci veramente originali nel campo della chitarra, un virtuoso di rara maestria...Ha collaborato con artisti come John McLaughlin, Richard Bona, Bobby McFerrin e come solista ha calcato le scene di prestigiosi teatri incantando il pubblico in Europa, Giappone, Corea, India, Stati Uniti. Musicista versatile riconosciuto per la capacitè di improvvisare nei pi?? svariati contesti stilistici. Si ispira alla tradizione Sinti-Rom in un mix tra musica brasiliana, flamenco, classica e jazz. La sua tecnica sulle corde ?« fenomenale, perfetta, senza sbavature, un vero virtuoso della chitarra acustica. Si è esibito in concerto con repertori diversi, dai concerti per orchestra di Vivaldi e Rodrigo alla Sequenza XI di Luciano Berio. Ha registrato numerosi cd in Solo quasi tutti per lé─˘etichetta ENJA, di cui ricordiamo "Balance" e "The Budapest Concert" registrato dal vivo allé─˘Accademia Musicale "Ferenc Listzt" di Budapest. Attualmente è in circolazione un DVD, sempre edito da ENJA , con Snétberger in Solo, in duo con Bobby McFerrin e con il suo trio Nomad.