logo festival chitarra menaggio

Dilene Ferraz

http://www.dileneferraz.com
Dilene Ferraz

Una delle voci più espressive della musica brasiliana, si propone con evidente disinvoltura su un’ampia gamma stilistica, dimostrando sempre padronanza tecnico­vocale e la sensibilitè necessaria ad affrontare con il giusto approccio il pop più leggero e la più raffinata canzone d’autore; il tutto bilanciato da un’elegante assimilazione del linguaggio espressivo jazz.
Nata in Brasile, a nove anni studia presso la scuola d’arte "Catavento" della tv "Jornal do Comercio", emittente della regione di Pernambuco, dove frequenta corsi di dizione, espressione corporale e teatro con Maria Luçia Ribeiro e canto e tecnica vocale con Louzieth Silva Costa. Presto inizia a cantare nella trasmissione televisiva "Catavento". Ha inciso dodici dischi di cui tre in Brasile ­ il primo a soli quattordici anni- e gli altri sette in Italia. Nel 1986 si trasferisce in Italia e inizia gli studi musicali presso l’Accademia Internazionale della Musica di Milano. Si è fatta subito notare in Italia, inizialmente grazie ad una collaborazione con gli Articolo 31 nel brano: "Ohi Maria", in seguito con i "Brazilian love affair".
Si perfeziona in canto con i maestri Mariella Farina – voice craft ­, Shuko Takahashi – canto lirico ­ e Luisa Castellani – formazione continua ­ Forma il "Dilene Ferraz Group" e il duo con Sergio Fabian Lavia, progetto vincitore del "Forenza Music Awards".
Nel 2008 assieme a Gabriele Cavadini, Claudio Farinone e Sergio Lavia crea il quartetto "Aries4" col quale registra il CD "Scene sur mer" per la KLE, dedicato a compositori del ‘900 e contemporanei.