logo festival chitarra menaggio

Solorazaf

http://www.myspace.com/solorazaf
 Solorazaf

Solorazafindrakoto , questo il suo vero nome, non è soltanto il chitarrista che ha suonato con Miriam Makeba, accompagnato Manudibango e Dizzie Gillespie, ma è anche un ottimo solista, un "one-man-band" d'eccezionale talento.
Profondo conoscitore delle possibilità del suo strumento, velocissimo nei passaggi, molto bravo nella linea melodica e nel supporto ritmico e maestro nell'uso della voce, la sua musica è ricca di influenze sonore assai diverse, dall'Asia all'Africa nera, dal Portogallo alla Francia, con brani pieni di cambi di ?ritmo e lussureggianti nella loro struttura, spesso arricchiti da armonie jazz. Nato a Montpellier in Francia, trascorse la sua gioventù in Madagascar dove, già all'età di 17anni, era conosciuto come uno dei maggiori e più promettenti interpreti musicali. Il suo ritorno a Parigi verso la fine degli anni settanta coincide con l'inizio di importanti collaborazioni che lo porteranno a diventare il lead guitarist di Miriam Makeba con cui riesce a proporsi a livello planetario partecipando anche in veste solista ai Festival internazionali pi?? importanti.
La capacit? di Solorazaf di combinare culture apparentemente cos? lontane come quelle Malagasy e d'impronta orientale, proprie dell'oceano indiano, con le più classiche linee melodiche jazz e folk, ha reso questo artista poliedrico il fulcro di un' esperienza sonora del tutto originale e coinvolgente. Gli strumenti che Solorazaf ama più suonare sono chitarre ad accordature aperte, spesso con il rinforzo della settima corda basso, o il "Footoy", una percussione a pedale che si è autocostruito e che serve a ottenere una base ritmica pi?? coinvolgente.